Corso di Regia Cinematografica

Un corso regionale con validità nazionale, indispensabile per chi sogna di diventare regista, utile per chi vuol crescere in ambito lavorativo nella pubblicità o nel giornalismo, necessario per chi vuole affacciarsi sul mondo 
del web o del digitale.

CORSO DI REGIA CINEMATOGRAFICA

Autorizzato con Decreto del Dirigente della P. F. Istruzione, Formazione, Orientamento e Servizi Territoriali per la Formazione n. 58 del 28 Gennaio 2020 cod. Siform 1018347

Finalità del corso e figura formata

Il corso mira a formare un professionista della narrazione audiovisiva cinematografica, documentaristica, televisiva, multimediale: il regista.

Il regista è il responsabile artistico dell’opera sia dal punto di vista visivo che da quello della continuità narrativa.

Il corso offre elementi utili nell’insegnamento della preparazione di un film-documentario o altro prodotto. Alternando lezioni di teoria e pratica, il corso segue un percorso che va dall’ideazione di un film o di una opera audiovisiva alle tecniche di realizzazione e di coordinamento con l’uso pratico di macchine e strumenti.

Finalità del corso è quella di offrire un approccio dinamico e pratico, al fine di essere utile sia a coloro che vogliono intraprendere questa professione, che a chi, di questo mondo, vuole conoscerne i meccanismi per applicarli in altri ambiti come il giornalismo o l’informazione in genere.

Destinari e requisiti

Il corso è destinato a numero massimo di 15 allievi, occupati, inoccupati e disoccupati con esperienza lavorativa pregressa non coerente o irrilevante rispetto ai contenuti trattati.

Sintesi del programma didattico

Il procedimento cinematografico – 20 ore

L’elaborazione delle immagini e del suono – 45 ore

Tecniche di regia e recitazione: dalla composizione del quadro

alla postproduzione – 35 ore

Durata sede e modalità di svolgimento

Da ottobre a dicembre 2020, per una durata di 100 ore di cui 60 di teoria e 40 di pratica.

Sede: Marche Music College | in Via Cupetta, 20 | Senigallia (AN)

Costi

Il costo è di € 950,00 rateizzabile. L’azione formativa, autorizzata ai sensi della L. R. 16/90, è inserita nel Catalogo regionale FORM.I.CA, pertanto può essere richiesta la concessione di un voucher formativo alla Regione Marche presso il Centro per l’Impiego Territoriale di riferimento. Per i soggetti che non raggiungono la frequenza almeno pari al 75% del monte ore corso per il quale il Voucher è stato concesso l’importo corrispondente a tale titolo non viene corrisposto.

Presentazione delle domande

Il modulo di iscrizione al corso è scaricabile sul sito www.agora.ancona.it e può essere inviato tramite posta raccomandata A/R (farà fede il timbro postale) a
Agorà Soc. Coop. | 
Via Cimabue, 21 | Senigallia (AN) o consegnato a mano allo stesso indirizzo o all’indirizzo della sede del corso, in alternativa tramite PEC all’indirizzo agora@arubapec.it o tramite mail all’indirizzo agora@agora.ancona.it.

La domanda d’iscrizione va corredata di curriculum vitae e copia di documento di riconoscimento.

Selezione

Qualora le domande d’iscrizione pervenute siano maggiori dei posti disponibili, si effettuerà una selezione secondo le disposizioni previste dalla DGR n. 802/12 che consisterà in: 1) valutazione titoli di studio, requisiti professionali (0-15 punti); 2) test scritto di culturale generale finalizzato a valutare il livello culturale (0-35 punti). 3) colloquio sulle materie oggetto del corso, motivazione alla partecipazione e curriculum vitae (0-50 punti). I candidati, per essere ammessi alle attività formative, dovranno aver conseguito un punteggio minimo di 60/100.

L’allievo non sarà ammesso al corso qualora si dovesse evincere la mancanza dei requisiti di accesso o non si presenti alla prova di selezione. Data e sede delle prove selettive verranno tempestivamente comunicate agli iscritti.

Titolo rilasciato

Al termine del corso gli allievi che avranno frequentato almeno il 75% del monte ore complessivo, conseguiranno una Qualificazione
corrispondente ad Unità di Competenze
. U.C. 328_Ideazione di un film o di un’opera audiovisiva; U.C. 340_Presidio del montaggio della pellicola o delle riprese in digitale (post produzione cinema e tv).

Per informazioni

Tamara Mencaccini

Agorà Società Cooperativa

Tel. 071.7922437 • 392.9959855 • tamara.m@agora.ancona.it

www.agora.ancona.it

Samuele Garofoli

Marche Music College

Tel. 347.3858569 • didattica@marchemusiccollege.com

www.marchemusiccollege.com

Camilla Coccia

Camilla Coccia è una compositrice di colonne sonore con competenze in arrangiamento, orchestrazione, Sound Design, Audio Engineering e conoscenza approfondita dei maggiori software per composizione musicale ed integrazione audio per videogame.

Inizia gli studi seguendo il corso di arpa al Conservatorio “L.D’Annunzio” di Pescara e approfondendo lo studio del canto moderno con diversi insegnanti. Successivamente entra a far parte di alcune band, rilasciando anche un album di genere Prog-Rock.

Essendo da sempre appassionata di composizione musicale e colonne sonore, durante gli studi universitari segue il Corso di Perfezionamento in “Computer Music Production” della Facoltà d’Ingegneria dell’UNIVPM e, successivamente nel 2017, viene selezionata al corso di “Alta formazione in composizione di Colonne Sonore del Marche Music College”. Durante il corso incontra l’insegnante Giovanni Bacalov che diventerà il suo mentore e con cui approfondirà gli studi di orchestrazione.

Nel 2019 si forma come sound designer e produttore musicale in ambito di Videogame alla CPM di Milano.

In soli pochi anni riesce a guadagnarsi collaborazioni con professionisti del settore e brand.

Tra i lavori più importanti, ha composto la colonna sonora di:

  • Ritorno tra i figli scappati dal Burundi”, reportage per Internazionale di Ruben Lagattolla e Cristiano Tinazzi
  • Spot in collaborazione con il regista e fotografo Lorenzo Cicconi Massi per diversi enti tra cui Confartigianato
  • Tell Me When To Forget”, cortometraggio del regista newyorkese Gabe Braden
  • Musica e Sound Design per “LEAFE”, videogame per Pc e Virtual Reality realizzato da Big Rock

Domenica 20 Maggio

Domenica 20 maggio

 

Sede MARCHE MUSIC COLLEGE   Via Cupetta 20, Senigallia

10:00 “Territori Sonori –  Colazione all’aperto tra note, dipinti e sculture non più invisibili.

Con la partecipazione di Carlo Cecchi e Guglielmo Vecchietti Massacci. Al pianoforte Ilenia Stella.

Territori Sonori è un festival basato sull’interazione tra forme d’arte che nella sua storia ha coinvolto una quindicina di comuni nella provincia di Ancona. Come tutte le esperienze culturali forti, il festival ha lasciato tracce, alcune invisibili, ma tutte essenziali per chi, artisti e pubblico, ha potuto vivere direttamente gli spettacoli e portare con se l’emozione del momento. Ora alcune opere ritrovano la luce ed è l’occasione per incontrare gli autori e i curatori.

Saranno presenti Carlo Cecchi, autore di un grande dipinto, e Guglielmo Vecchietti Massacci, curatore del Simposio di Scultura da dove provengono le opere messe in mostra.

Quello che proponiamo è il risveglio che vorremmo: circondati da opere d’arte, con la musica al pianoforte di Ilenia Stella e la colazione a cura dell’Osteria da Adamo, con solo prodotti locali.

Ingresso libero

si ringrazia la Cantina Mezzanotte

 

 

TEATRO “LA FENICE”  Senigallia

18:00 Battle Royal – Dedicato a Duke Ellington & Count Basie”

Concerto in contemporanea di:

Padovano Big Band                        diretta da Marco Postacchini

Opus1 Jazz Orchestra                    diretta da Antonangelo Giudice

LAJ Big Band                                      diretta da Roberto Gazzani

L’evento si ispira a una storica comune sessione di registrazione delle orchestre di Duke Ellington e Count Basie del 1961. Il suono del disco così prodotto è un suono potentissimo, ricco di energia vitale.

La novità dell’esecuzione risiede nella presenza di tre Big Band sul palco contemporaneamente. Saranno circa 50 i musicisti coinvolti, e un repertorio composto da brani dove le singole orchestre suoneranno da sole e altri momenti dove suoneranno tutte insieme.

Un’esperienza unica, grazie alla presenza nel territorio di tanti musicisti e di una cultura jazzistica diffusa, invisibile ma essenziale, che invitiamo calorosamente a vivere insieme a noi.

Evento reso possibile dalla collaborazione tra Marche Music College, le scuole di musica e il prezioso contributo di Ancona Jazz.

Ingresso euro 10

 

 

Venerdì     18 Maggio

Sabato        19 Maggio

 

Scarica il programma completo

 

Si ringraziano i partner del progetto Music for Screen:

Regione Marche, Comune di Senigallia, Distretto Culturale Evoluto, i Comuni di Arcevia, Corinaldo, Jesi, Montecarotto, Trecastelli, la Fondazione Città di Senigallia, Marche Cinema Multimedia, Officine Mattoli, Pink House, Marchigiando, Skyline, Scuola di Musica Bettino Padovano, Music Area, Arcevia jazz feast, Cantiere Musicale PSG, Istituto musicale “F. Marini”, Opus1,

 

Si ringrazia inoltre:

Ancona Jazz, Fondazione Gabbiano, Il Liceo Scientifico E.Medi di Senigallia, DMP project

Sabato 19 Maggio

Sabato 19 maggio

 

Sede MARCHE MUSIC COLLEGE   Via Cupetta 20, Senigallia

09:30 “Il piano su 3 piani – Su che piano vuoi ascoltare la musica?”

Esecuzioni in contemporanea di musiche e trascrizioni per pianoforte a cura della Scuola di Musica Bettino Padovano

Un appuntamento dedicato all’ascolto consapevole della musica. Numerosi pianisti affronteranno repertori sia classici che moderni  mostrando al pubblico le potenzialità della musica, capace di veicolare emozioni e suggestioni diverse semplicemente cambiando esecutore, pianoforte o sala. Un’infinità di possibilità e sfumature invisibili ed essenziali a far “suonare” le nostre infinite emozioni.

Ingresso gratuito.

 

11:30 “Il diritto d’autore nell’epoca del digitale e delle immagini” – Incontro con la Siae

Cos’è il diritto d’autore? Cos’è la Siae e quali sono le opportunità che fornisce ai musicisti? Come sta cambiando il mercato della musica e la fruizione di contenuti attraverso la rete e il digitale? Il rapporto con l’immagine, moderna frontiera del linguaggio, apre o chiude le possibilità ai nuovi musicisti e compositori? Tante domande per un incontro pieno di risposte.

Ingresso gratuito

 

Auditorium LICEO “E. MEDI”  Senigallia

16:00 Il Jazz in Italia” – Incontro con l’associazione italiana musicisti di Jazz “MIDJ”

Primo incontro nelle Marche dell’associazione musicisti italiani di jazz. Per far crescere la progettualità nella nostra regione, piena di musicisti di talento, è fondamentale il confronto con ciò che avviene a livello nazionale. Il grande lavoro che il Midj sta facendo e ha fatto, verrà illustrato da Ada Montellanico, anima dell’associazione ed ex presidente. Saranno presentate tutte le iniziative messe in atto con altre realtà, anche grazie alla rete, e che riguardano il futuro del jazz in Italia, sia concertistico che didattico.

 

Sede MARCHE MUSIC COLLEGE   Via Cupetta 20, Senigallia

17:30 Metti una nota” – Concerto e Fundraising a sostegno della Maratona Bach Luglio 2018

La Scuola di Musica Bettino Padovano presenta le iniziative musicali rivolte a tutta la cittadinanza, in particolare la Maratona Bach e Forme di Concerto. Per l’occasione, un’esibizione musicale e il via alla raccolta fondi per sostenere concretamente le iniziative.  “Metti una Nota” mira a creare una sorta di azionariato popolare intorno alla musica: i presenti saranno invitati a comporre simbolicamente un brano ponendo una nota a scelta su un grande pentagramma. Una nota non fa una musica, due già sì.

18:30 I giovani e il documentario” – Proiezione dei lavori degli studenti del corso Film Maker 2017-18

Le aule dove i giovani partecipanti al corso hanno imparato, sperimentato, messo in gioco la propria creatività e  sviluppato nuove abilità, diventano sala di proiezione per presentare al pubblico i risultati raggiunti al termine dell’anno accademico.

Il linguaggio delle immagini, e in particolare quello del Documentario, fa da filo rosso per condurci dalla visione dei lavori degli studenti a quella delle opere dei loro docenti, in tarda serata al Cinema Gabbiano.

 

OSTERIA SUL LAGO – TRECASTELLI

20:00 “Improvvisazioni à la carte” – Cena e Jam Session a cura di Istituto Musicale Marini e Arcevia Jazz Feast.

Questo appuntamento si inserisce nel percorso jazz all’interno dell’Invisibilessenziale ed è rivolto a tutti coloro che amano la musica e vogliono rilassarsi ascoltando, conoscendo, parlando e gustando.

La Jam Session è un incontro musicale tipico del Jazz dove c’è la possibilità, per chi lo desidera, di suonare liberamente. Non è necessario che i musicisti si conoscano: sarà la loro capacità strumentale, la conoscenza del linguaggio e dei brani tipici del repertorio, a fornire il vero terreno di confronto. Una serata divertente, spettacolare, con il palco che presenta formazioni che cambiano continuamente.

Fino a tarda notte…a la carte!

 

CINEMA GABBIANO – SALA GRANDE  Senigallia

00:30 Extended play. La notte dei documentari” – Proiezione delle opere di Lorenzo Cicconi Massi, Ruben Lagattolla, Filippo Biagianti, Sergio Marcelli.

La musica, le immagini, le parole si mescolano sapientemente nelle opere dei registi, fotografi e documentaristi che durante l’anno mettono al servizio degli studenti del Marche Music College la loro professionalità e la loro esperienza in qualità di docenti. In questa notte di proiezioni potremo vedere le loro opere e farci condurre attraverso il loro sguardo umano e artistico verso  realtà vicine a noi o lontanissime.

Ingresso 4,00 €

 

 

Venerdì     18 Maggio

Domenica 20 Maggio

 

 

Scarica il programma completo

 

Si ringraziano i partner del progetto Music for Screen:

Regione Marche, Comune di Senigallia, Distretto Culturale Evoluto, i Comuni di Arcevia, Corinaldo, Jesi, Montecarotto, Trecastelli, la Fondazione Città di Senigallia, Marche Cinema Multimedia, Officine Mattoli, Pink House, Marchigiando, Skyline, Scuola di Musica Bettino Padovano, Music Area, Arcevia jazz feast, Cantiere Musicale PSG, Istituto musicale “F. Marini”, Opus1,

 

Si ringrazia inoltre:

Ancona Jazz, Fondazione Gabbiano, Il Liceo Scientifico E.Medi di Senigallia, DMP project

Venerdì 18 Maggio

Venerdì 18 maggio

Auditorium SAN ROCCO Senigallia

ORE 21:00 concerto “Appunti di Viaggio”  – Bardo 5et

 

L’evento è organizzato dalla Scuola Bettino Padovano in collaborazione con Ancona Jazz.

“Appunti di Viaggio” è un concerto che viene presentato come un taccuino sonoro dove il gruppo annota incontri, sensazioni e suggestioni. Un viaggio interiore e un confronto continuo, come vuole il jazz, raccontato con un linguaggio moderno, evoluto, pieno di contaminazioni che parla all’uomo di oggi.

 

Ingresso euro 5

 

con:

Simone La Maida                            sax

Giovanni Baleani                             chitarra

Emanuele Evangelista                   pianoforte

Gabriele Pesaresi                           contrabbasso

Roberto Desiderio                          batteria

 

 

Sabato        19 Maggio

Domenica 20 Maggio

 

Scarica il programma completo

 

Si ringraziano i partner del progetto Music for Screen:

Regione Marche, Comune di Senigallia, Distretto Culturale Evoluto, i Comuni di Arcevia, Corinaldo, Jesi, Montecarotto, Trecastelli, la Fondazione Città di Senigallia, Marche Cinema Multimedia, Officine Mattoli, Pink House, Marchigiando, Skyline, Scuola di Musica Bettino Padovano, Music Area, Arcevia jazz feast, Cantiere Musicale PSG, Istituto musicale “F. Marini”, Opus1,

 

Si ringrazia inoltre:

Ancona Jazz, Fondazione Gabbiano, Il Liceo Scientifico E.Medi di Senigallia, DMP project

Lorenzo Cicconi Massi

Nel 1991 discute la tesi di laurea in Sociologia “Mario Giacomelli e il gruppo Misa  a Senigallia”.

Comincia il suo lavoro di ricerca fotografica in bianco e nero. Nel 1999 ottiene il primo premio al concorso Canon. Dal Gennaio del 2000 è uno dei fotografi dell’agenzia Contrasto. Il mensile ARTE lo include fra i 10 giovani talenti del nuovo panorama fotografico italiano.

I suoi lavori vengono premiati in numerosi concorsi, pubblicati dalle maggiori testate italiane e straniere (Images, Newsweek, Io Donna, Sportweek, la Stampa, Ventiquattro, Meridiani, Corriere delle sera ecc…)

Mostre personali  alla Treffpunkt Galerie di Stoccarda e allo Stadthaus di Ulm, a Senigallia Palazzo del duca, a Forma galleria a Milano, a Salerno galleria Fuorifuoco, al teatro dei Dioscuri di Roma.

Mostre collettive a Palazzo Reale Milano, Museo Trastevere Roma, Fondazione Venezia 2000, Triennale Bovisa.

Nel 2007 è premiato nella sezione “sports features singles” al World Press Photo, con un lavoro sui giovani calciatori cinesi. Venerdì di Repubblica gli dedica la copertina insieme ai colleghi italiani premiati.

Sempre nel  2007 riceve il premio G.R.I.N.(Amilcare Ponchielli) per la serie sui giovani “fedeli alla tribù”. Ne segue una mostra antologica “viaggio intorno a casa” curata da Contrasto.

Per i 10 anni dalla scomparsa del grande fotografo senigalliese realizza il film “mi ricordo Mario Giacomelli”, (dvd ed. Contrasto) con la partecipazione dei più importanti personaggi della fotografia e dell’arte italiana.

Estate 2011 espone sue opere per la Biennale di Venezia padiglione delle Marche, curata da Vittorio Sgarbi. Espone i suoi lavori a Parisphoto, rappresentato da Forma galleria.

 Nel 2012 ha lavorato per il progetto di Altagamma “Italian Contemporary Excellence” con le più importati aziende italiane, in mostra alla triennale di Milano, con volume edito da Rizzoli.

Aprile 2013 ha esposto al Museo Ferragamo per la mostra “il calzolaio prodigioso”.

La fondazione museale TOD’S lo incarica di realizzare le fotografie sul “fatto a mano”.

E’ stato scelto dalla rockstar Elisa come fotografo ufficiale del tour “L’anima vola”

Dalla Regione Marche è incaricato di fotografare e filmare i luoghi della spiritualità nella regione.

Nel 2016 la mostra “la grande bellezza del made in Italy” presso il Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche.

Del 2016 è la mostra “Le Donne Volanti”, museo Nori De Nobili. Nel 2017 presso Galleria Contrasto Milano, poi a Palazzo Montecitorio in occasione della ricorrenza del 8 Marzo, su invito della Presidente della Camera Laura Boldrini.

Gli viene conferito il premio “Scanno dei fotografi”.

Nel Gennaio 2018 le Donne Volanti fanno parte della mostra New Perspective alla Triennale di Milano.

 

Cinema e video

Dopo una serie di cortometraggi premiati in vari festival e video promozionali del territorio marchigiano, esordisce al cinema nel 2003 con il lungometraggio “PROVA A VOLARE” con Riccardo Scamarcio, Ennio Fantastichini ed Antonio Catania, in programmazione su SKY cinema e su LA7, che gli ha dedicato una puntata della trasmissione “la valigia dei sogni”.

Servizi

Oltre a una selezione di corsi mirati al cinema, alla tecnica del suono e alla composizione, Marche Music College è anche un centro di produzione audio video e casa editrice musicale.

Questi i servizi offerti

 

Sala di registrazione per

  • produzione dischi
  • doppiaggi
  • promo
  • colonne sonore

Impianti audio luci per

  • concerti live in open space
  • teatri
  • locali

Riprese e montaggio di

  • spot
  • videoclip
  • documentari
  • corti
  • web series

Sonorizzazioni e produzioni musicali per ogni genere di audiovisivo

Direzione artistica, progettazione e gestione festival.

Simone Mosca

Ha conseguito la laurea di II livello in composizione per musica applicata alle immagini presso il conservatorio F.Venezze di Rovigo e quella di I livello in Pianoforte Jazz presso il conservatorio G.Rossini di Pesaro.

Ha approfondito gli studi con il maestro Louis Bacalov frequentando il corso di formazione professionale per compositore di colonne sonore di musiche da film al conservatorio di Pesaro e il corso di specializzazione in Computer Music presso l’università politecnica delle marche di Ancona.

Ha alle spalle un’intensa attività live con diversi progetti legati alla musica pop ed è attivo nel campo della didattica per bambini insegnando pianoforte, tastiere e chitarra collaborando con diverse scuole della provincia di Ancona.

Produce e realizza musica per media: documentari, cortometraggi e video games collaborando con diverse aziende ed associazioni quali Polizia di Stato, Nestlé e Cartoon Network.

Alessandro Marra

Alessandro Marra ha conseguito la laurea di II livello in violino a indirizzo interpretativo e una seconda laurea di II livello ad indirizzo didattico, entrambe con lode presso il conservatorio G. B. Pergolesi di Fermo. Ha inoltre studiato composizione presso il conservatorio G.Rossini di Pesaro  ed è diplomato in viola.

Ha frequentato l’Accademia Internazionale Superiore di Perfezionamento Lorenzo Perosi  di Biella, sotto la guida del Prof. Corrado Romano, dove ha conseguito il Diploma Accademico Internazionale. Nel 1993 è stato ammesso al corso superiore di violino presso il Royal College of Music di Londra, dove ha studiato con il M° Grigory Zhislin conseguendo l’Associate of the Royal College of Music Post-Graduate diploma. A Londra ha proseguito la sua formazione con Natasha Boyarsky (docente presso la Y. Menuhin School e presso il Royal College of Music), dedicandosi anche allo studio della didattica del violino. Ha partecipato a Master Classes tenuti da Dora Swartzberg, Dean Bogdanovich, Dora Bratckova, Stefan Gheorghiu, Igor Oistrak. Ha ottenuto l’idoneità alle audizioni per l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, l’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia, del Teatro dell’Opera di Roma, del Teatro Verdi di Trieste, per l’Orchestra Regionale Toscana e per l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, con le quali ha collaborato suonando sotto la direzione di grandi direttori e compiuto tournée internazionali.

È membro dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana e nel 2001 ha vinto il concorso internazionale, classificandosi primo assoluto, per Terzo dei Primi Violini presso l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, ruolo che ricopre stabilmente in entrambe le orchestre. Nel 2004 ha fondato Archi Live Quartet, formazione cameristica che ha già pubblicato due album e che propone un repertorio innovativo, a cavallo tra musica colta e musica pop con obiettivi di divulgazione, anche in forma di lezioni-concerto per le scuole. Insegna presso il Liceo musicale C. Rinaldini di Ancona.

Modulo DocuFilm

Durata 

40 ore +  stage

Obiettivi

Il documentario fa leva su una troupe ridotta e dinamica capace di realizzare un prodotto adatto sia al cinema che alla televisione.

Genere fluttuante, passa facilmente dall’investigazione al racconto, dal sociale al poetico. Per questa ragione è un’ottima palestra per qualsiasi aspirante film maker.

Lavorando in piccole troupe, gli studenti sono guidati nella produzione di un documentario pronto per la distribuzione.

Materie

Dal soggetto alla sceneggiautra – Regia – Tecniche di ripresa – Il suono – Montaggio

Laboratori

Documentario

Attrezzature

Telecamere Sony PXW-FS5K con registratore Raw 4K Atomos Inferno

Microfoni Sennheiser ME-66 e Lavalier Sony UWP-D11 – Sala di posa con illuminazione led – Adobe Première

Docenti

Ruben Lagattolla – Filippo Biagianti – Sergio Marcelli

 

 

Per ulteriori informazioni contattaci